Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [14 giugno 2015]
Museo casa mia: 14 giugno ingresso gratuito


DOMENICA 14 GIUGNO INGRESSO GRATUITO AI CIVICI MUSEI PER I RESIDENTI COME OGNI SECONDA DOMENICA DEL MESE

Domenica 14 giugno, come ogni seconda domenica del mese, si ripete l'iniziativa “Museo Casa Mia”, che prevede l'ingresso gratuito ai Civici Musei per i cittadini residenti.

Aperti alle visite i Civici Musei di Storia ed Arte: Museo Revoltella: dalle 10 alle 19; Salone degli Incanti: dalle 10 alle 19; Museo della Guerra per la Pace, Diego de Henriquez: dalle 10 alle 19; Civico museo di storia ed arte e orto lapidario: dalle 10 alle 18; Castello: armeria e lapidario tergestino, mura esterne, dalle 10 alle 19; museo Teatrale, Orientale e Sartorio: dalle 10 alle 18; Risiera di San Sabba: dalle 9 alle 19.

I Civici Musei scientifici: al Civico Orto Botanico di via Marchesetti 2, sul colle di San Luigi, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, appuntamento con l’atteso mercatino del giardinaggio e orticoltura intitolato “Invasati, tutti pazzi per i fiori”.L’interessante e curiosa iniziativa, promossa dal Servizio Musei Scientifici del Comune di Trieste, per chi vuole partecipare come espositore è riservata esclusivamente a privati e associazioni Onlus. Mentre il mercatino e le attività collaterali sono aperte a tutti.

Ideata per essere soprattutto un momento di incontro, confronto e scambio di esperienze e di materiali fra giardinieri non professionisti, appassionati e dilettanti, all’interno dell’Orto Botanico ogni partecipante potrà esporre e proporre in scambio o in vendita piante o parti di esse, talee, semi, bulbi, rizomi, terricci, vasi nonché libri di giardinaggio.

L’appuntamento si ripeterà la seconda domenica del mese di settembre, sempre accompagnato da eventi collaterali, che offriranno altrettante occasioni d’intrattenimento per il pubblico che vorrà partecipare alla manifestazione: nell’Orto Botanico avranno luogo infatti, in concomitanza con “Invasati, tutti pazzi per i fiori”, diversi eventi culturali, musica e attività naturalistiche.i “momenti” collaterali saranno: dalle 10.00 alle 12.00 Riconosciamo e coltiviamo le piante acquatiche (a cura di Giada Passalacqua - Cittaviva Trieste), dalle 10.00 L'arte dei bonsai. Presentazione in mostra di alcuni bonsai, dimostrazione di lavorazione di una pianta e consigli e spiegazioni in merito (a cura del Club Amatori Bonsai Trieste), alle ore 11.00 Letture al femminile (a cura del gruppo Le Voci - Luna e l’Altra), dalle 16.00 alle 17.00 per i bambini dai 3 agli 8 anni: Letture a tutta natura (Servizio Biblioteche Civiche a cura degli Ambasciatori di Nati per Leggere), alle ore 17.00 musica dal vivo (con Fabio e Ambra, fisarmonica e voce). Dalle 10.00 alle 19.00 un interessantissimo Semebaratto, dove si scambieranno semi particolari, locali e preziosi che chiunque potrà portare e barattare con altre varietà. Si potranno così mettere i semi in un semplice foglio di carta ripiegato artigianalmente o seguire le istruzioni che verranno insegnate per il montaggio delle storiche bustine di Linneo e di altre fantasiose che utilizzano l’origami. Anche questa volta non mancherà il FLOWERCROSSING! Cosa sono le piante flowercrossing? Sono piante offerte in dono al pubblico dai partecipanti d’INVASATI, dall’Orto Botanico o da appassionati giardinieri: si trovano presso l’entrata a disposizione dei visitatori, e si riconoscono per la presenza del cartello FLOWERCROSSING.

Aquario: aperto alle visite dalle 9 alle 19; Museo del Mare di via Campo Marzio 5 : aperto dalle 9 alle 13. In occasione dell'anniversario della consegna alla Marina Militare Italiana della corazzata Roma avvenuta il 14 giugno 1942, domenica 14 giugno, alle ore 10.30, il capitano Walter Macovaz proporrà una visita guidata sul tema: “Dalle corazzate in legno alle corazzate in ferro - la trasformazione degli scafi delle navi militari tra metà ottocento e metà novecento”.

Museo di Storia Naturale di via dei Tominz 4: aperto dalle 10 alle 19.





Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2017 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura