Museo Revoltella


Trieste [03 gennaio 2015]
Le aperture di tutti i musei civici triestini per il ponte dell'Epifania


Le vacanze di Natale hanno fatto registrare un grande afflusso di visitatori nei Civici Musei di Trieste, e così, considerato anche quest’ottimo tasso di gradimento evidenziato nei giorni scorsi, gli istituti museali e culturali del Comune si mobiliteranno ancora per offrire a cittadini e turisti una serie di aperture straordinarie anche per il ponte dell’Epifania.
Nelle giornate di lunedì o martedì infatti diversi musei sono di norma chiusi per turno, ma, considerato il momento particolare, si è appunto deciso di tenere aperti i poli più visitati, e tra questi in primo luogo il Castello di San Giusto.

Iniziamo dal gruppo dei musei storico-artistici.

Suddividendoli per giornate - lunedì 5 gennaio 2015 si potranno visitare il Castello di San Giusto (con orario 10-17), il Museo “Revoltella” (10-19), il Museo Teatrale “Schmidl” a Palazzo Gopcevic sul Canal Grande (10-17), il Museo della guerra per la pace “Diego de Henriquez” in via Cumano (10-17) e la Risiera di San Sabba (10-19).
Martedì 6 gennaio, ancora aperti il Castello di San Giusto (10-17), ma anche il vicino Civico Museo di Storia e Arte e l’annesso Orto Lapidario, in via della Cattedrale (anch’essi con orario 10-17); e ancora il Museo Teatrale “Schmidl” (10-17), il Museo della guerra per la pace “Diego de Henriquez” (10-17) e la Risiera di San Sabba (10-19), ma anche, in questo giorno dell’Epifania, il Museo “Sartorio” di largo Papa Giovanni XXIII (10-17) e l’interessante Museo d’Arte orientale al Palazzetto Leo (in via San Sebastiano, a due passi da piazza dell’Unità, con orario 10-17).
Da segnalare in particolare al Museo Teatrale “Schmidl” la mostra “A Trieste in scena. I sessant’anni del Teatro Stabile di Prosa” e alla Risiera di San Sabba la rassegna “Attenzione stanno arrivando. La mostra dei manifesti antimassonici a Belgrado 1941-42”, mentre al Museo “Revoltella” prosegue la personale di Enzo Cogno.


Per quanto riguarda invece il “gruppo” dei Musei Scientifici va sottolineato che sia il Civico Museo del Mare che il vicino Aquario Marino, entrambi sulle Rive, come pure il Museo Civico di Storia Naturale in via dei Tominz saranno aperti ogni giorno con interessanti e nuove proposte e attività.
In particolare il Museo del Mare e l’Aquario Marino saranno aperti dalle ore 9 alle 13, ma per l’Epifania (6 gennaio) in via straordinaria con orario prolungato dalle 10 alle 17.

All’Aquario, mentre prosegue l'esposizione didattica "Sharklife", va evidenziata la presenza della nuova ospite: una giovane e colorata "Cernia Pagliaccio" della Polinesia appena arrivata da pochi giorni !
Al Museo di Storia Naturale, aperto con orario 10-17 in tutti questi giorni, e in via straordinaria anche martedì 6, sarà invece possibile visitare la mostra gratuita di WWF e Corpo Forestale "Crimini di Natura", oltre che la nuova vetrina sui pachidermi fossili triestini.
Martedì 6 inoltre speciale visita della Befana che porterà "Carbone per tutti"... (per partecipare a questo evento è obbligatoria la prenotazione per motivi organizzativi)







© 2015 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura