Museo Revoltella


Trieste [01 agosto 2012]
Tutti gli eventi di Revoltella estate


REVOLTELLA ESTATE
20 ANNI DI SERATE CULTURALI NEGLI SPAZI DELLA GALLERIA D’ARTE MODERNA
Museo Revoltella, Trieste
dal 12 luglio al 2 settembre 2012

MOSTRE, TEATRO ITINERANTE, CINEMA, LABORATORIO DI FUMETTO, MUSICA CLASSICA, VISITE GUIDATE, DEGUSTAZIONI

Tra i primi musei italiani a offrire al pubblico visite in orario serale, il Museo Revoltella festeggia quest’anno la ventesima edizione della manifestazione Revoltella estate, nata nel 1993 non solo con l’intento di fare conoscere il museo anche in orari inconsueti ma anche pensando a un’offerta culturale varia, trasversale, ricca di proposte alternative raccolte nei campi più diversi.
Gli ingredienti? I soliti ma anche alcune novità. Mostre, nuovi percorsi espositivi, appuntamenti con la musica, col cinema e con l’arte contemporanea, attività per i più piccoli e degustazioni di prodotti del territorio.
A partire dal 12 luglio e fino al 2 settembre, tutti gli spazi del museo saranno percorribili anche in orario serale per due giorni a settimana, (giovedì e venerdì) dal palazzo ottocentesco alla galleria d’arte moderna, dall’auditorium allo spazio mostre temporanee, dall’aula didattica alle terrazze, dove funzionerà come ogni anno un caffè aperto fino alle 23.
Quindici serate in cui si potrà scegliere di vedere o ascoltare, di godersi il panorama della città di notte o di assaporare qualche prelibatezza tra un capolavoro e l’altro.

LE MOSTRE E LE VISITE GUIDATE
L’evento dell’estate è la mostra Trieste-Suez Storia e modernità nel Voyage in Egypte di Pasquale Revoltella (26 luglio-4 novembre) a cura di Vanja Strukelj e Luisa Crusvar. A centocinquant’anni dal viaggio di Pasquale Revoltella al canale di Suez, la mostra rievoca, attraverso i documenti e gli oggetti conservati nell’archivio Revoltella e ottenuti in prestito dalle altre collezioni civiche oltre che dal Museo storico del Castello di Miramare, l’interesse e l’impegno del fondatore del museo per la grande impresa che permise di modificare le rotte di navigazione dall’Europa all’Oriente e, in particolare, il viaggio da lui compiuto, tra il 1861 e il 1862, assieme a una delegazione triestina, nei luoghi in cui si stava costruendo il canale.
Ogni giovedì e venerdì, dal 2 al 31 agosto saranno offerte ai visitatori, alle 20 e alle 22, visite guidate gratuite comprese nel biglietto d’ingresso.
In collegamento con questa iniziativa, al Museo di storia ed arte - Orto Lapidario di via della Cattedrale (Castello) si può visitare la mostra intitolata Winkelmann e l’arte presso gli egizi dedicata al grande studioso di arte e archeologia morto a Trieste nel 1768 (da martedì a domenica, 10-19).

CINEMA E DEGUSTAZIONI
Il giovedì, come è consuetudine, è dedicato ad Art&Cinema, un’iniziativa nata qualche anno fa dalla collaborazione con La Cappella Underground. Dal 19 luglio al 30 agosto vengono proposte in auditorium sette serate di grande cinema collegate da un filo conduttore che è quello di storie legate ad artisti, storici o contemporanei. Torna il venerdì, invece, Calici d’arte (quattro appuntamenti, il 10, 17, 24 e 31 agosto), degustazioni di vini e conversazioni con esperti di storia enologica, produttori e giornalisti, alla ricerca delle connessioni tra il piacere del vino e le cantine che si inseriscono nei paesaggi di­_vini.

IL TEATRO ITINERANTE
Un altro ritorno certamente gradito al pubblico è quello con il teatro itinerante negli spazi del museo: sulla scia del successo di “Un caffè col barone” , viene proposto nuovamente uno spettacolo ispirato alla vita del barone Revoltella, con particolare riferimento al tema del suo coinvolgimento nell’impresa di Suez, oggetto della mostra in corso al museo. Il titolo: Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella. Gli interpreti: Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati, per la regia di Davide Del Degan. Testo di Lino Marrazzo. Le date di luglio:  26, 27, 28 e 29. Le date di agosto: 10 (ore 19 e 20.30), 11 (ore 19 e 20.30), 12 (ore 20.30), 17 (ore 19 e 20.30), 18 (ore 19 e 20.30), 19 (ore 19 e 20.30)

I LABORATORI DI FUMETTO
L’estate al Museo Revoltella non è un piacere solo serale: in agosto si ripete anche il corso di fumetto per bambini, questa volta ispirato da vicino al tema della mostra in corso: si intitola infatti “Ma che fumetti d’Egitto!” ed è condotto come nel 2011 da Carlotta Buiatti, grafica e illustratrice con una lunga esperienza alla Walt Disney di Parigi. I laboratori, riservati ai bambini dai 6 ai 12 anni, durano da lunedì a venerdì, con la possibilità di scegliere tra il mattino (10-13) o il pomeriggio (15-18). Costo a bambino 22,50 euro.

LA MUSICA CLASSICA
Il pubblico affezionato alle “Mattinate musicali” invernali del Museo Revoltella avrà modo di tornare anche durante la pausa estiva per un concerto d’eccezione(martedì 14 agosto ore 21) proposto dalla “Nuova Orchestra Busoni” diretta da Massimo Belli (violino Daniel Rowland, violoncello David Cohen). Musiche di Haydn, Paganini, Mendelssohn, Part, Elgar.
………………………………………………………………………………………………………………………………………

C A L E N D A R I O

Giovedì 12 luglio ore 21
Teatro al Revoltella | Auditorium
“Dentro il quadro. Cesare dell’Acqua “L’arrivo di Elisabetta a Miramare”con Lorenzo Acquaviva e Paola Saitta, Regia di Lino Marrazzo

Sabato 14 luglio ore 21
Teatro al Revoltella | Auditorium
“Dentro il quadro. Cesare dell’Acqua “L’arrivo di Elisabetta a Miramare”con Lorenzo Acquaviva e Paola Saitta, Regia di Lino Marrazzo

Giovedì 19 luglio ore 20.30
Art&Cinema | Auditorium
CHICO & RITA di Fernando Trueba, Javier Mariscal (Spagna/GB, 2010, 94’) versione originale con sottotitoli italiani – in collaborazione con il festival Trieste Loves Jazz
Cuba, 1948. Chico è un giovane pianista jazz dai grandi sogni. Rita è una bella cantante dalla voce straordinaria. La loro love story, tormentata e appassionante come nella tradizione del bolero, si svolge fra L'Avana a New York, Parigi, Hollywood e Las Vegas, Un film d'animazione per adulti, creato dal regista madrileno Fernando Trueba e dal designer Javier Mariscal, candidato agli Oscar 2012.

Venerdì 20 luglio ore 20
Winkelmann e l’arte presso gli egizi
Civico Museo di storia ed arte – Orto Lapidario
Ideata come esposizione “satellite” della mostra dedicata al taglio del canale di Suez allestita al Museo Revoltella, si pone come antefatto culturale alla conoscenza del paese del Nilo. Pone l’accento su due importanti sezioni: il monumento o cenotafio di J.J. Winkelmann, morto assassinato a Trieste nel 1768, e la ricca sezione egizia del museo, con più di mille reperti.

Mercoledì 25 luglio ore 21
Trieste-Suez. Storia e modernità
nel “Voyage en Egypte” di Pasquale Revoltella
Civico Museo Revoltella
Nel 150° anniversario del viaggio di Revoltella al Canale di Suez (1861-1862) all’interno della sua dimora viene proposto un percorso che ricostruisce, attraverso materiali e documenti conservati in archivio, l’impegno del grande finanziere triestino a sostegno dell’impresa di Suez e i riflessi di questo evento nella cultura locale e internazionale.
Sarà aperta fino al 4 novembre ed è visitabile
tutti i giorni tranne il martedì dalle 10 alle 19 (dal 26 luglio al 31 agosto anche il giovedì e il venerdì fino alle 23.

Giovedì 26 luglio ore 20.30
Art&Cinema | Auditorium
CAVE OF FORGOTTEN DREAMS di Werner Herzog (Francia/Canada/USA/ GB/Germania, 2010, 95') - versione originale con sottotitoli italiani
All’interno della grotta di Chauvet Pont d'Arc, nella Francia meridionale, dopo aver ottenuto un accesso senza precedenti Werner Herzog ha catturato con una telecamera 3D le immagini di un mondo sotterraneo mozzafiato, che nasconde opere d’arte di 32.000 anni fa. Disegni incorrotti e sorprendentemente realistici di cavalli, bovini e leoni, che per un brevissimo secondo prendono vita alla luce della torcia.

Giovedì 26 luglio ore 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Giovedì 26 luglio
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Venerdì 27 luglio ore 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Venerdì 27 luglio
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Sabato 28  luglio ore 21
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Domenica 29 luglio, ore 19.30 e 21
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Lunedì 30 luglio
Revoltella Bambini
ore 10-13 dai 6 ai 10 anni
ore 15-18 dai 10 ai 12
Inizia il primo laboratorio creativo per bambini, Ma che fumetti d’Egitto! a cura di Carlotta Buiatti (tutti i giorni fino a venerdì 3 agosto)

Giovedì 2 agosto ore 20.30
Art&Cinema | Auditorium
DOUBLE TAKE di Johan Grimonprez (Belgio/Germania/Paesi Bassi, 2009, 80') – versione originale con sottotitoli italiani
Opera del video-artista belga Grimonprez, il film prende spunto da un saggio di Borges sul paradosso temporale e si ispira ad un racconto di Tom McCarthy, seguendo un improbabile incontro tra Alfred Hitchock e il suo “doppio”, un Hitchcock a un passo dalla morte che si confronta con il suo giovane “io”. Una riflessione acuta e asimmetrica sul tema del doppio, dell’invasione esterna e della minaccia invisibile.

Giovedì 2 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Giovedì 2 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Venerdì 3 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Venerdì 3 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Lunedì 6 agosto
Revoltella Bambini
ore 10-13 dai 6 ai 10 anni
ore 15-18 dai 10 ai 12
Laboratorio creativo per bambini, Ma che fumetti d’Egitto! a cura di Carlotta Buiatti (tutti i giorni fino a venerdì 10 agosto)

Giovedì 9 agosto ore 20.30
Art&Cinema | Auditorium
I COLORI DELLA PASSIONE di Lech Majewski (The Mill and the Cross, Svezia/Polonia, 2011, 97') - versione originale con sottotitoli italiani
La salita al Calvario (1564) di Pieter Bruegel riproduce la Passione di Cristo ambientando la scena nelle Fiandre del XVI secolo, sconvolte dalla brutale occupazione spagnola. Siamo dentro il quadro, e siamo allo stesso tempo in compagnia del pittore (interpretato da Rutger Hauer): è lui stesso a raccontarci ciò che prende forma sullo schermo, intento a catturare frammenti di vita come se fossero le trame di un unica grande ragnatela.
Giovedì 9 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Giovedì 9 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.
Venerdì 10 agosto ore 19 e 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Venerdì 10 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Venerdì 10 agosto ore 21
Calici d’arte | Terrazza del museo
Vino, architettura e paesaggio. Conversazioni e degustazioni
“Scavata nella roccia carsica, una cantina moderna e funzionale”
L’altopiano carsico, tutto roccia e bora, è sempre stato difficile da rendere coltivabile  anche a vigneto. Tuttavia, in ogni epoca c’è qualcuno che con caparbietà riesce ad affermare il predominio dell’Uomo sulla Natura. Nel rispetto di quest’ultima, ben inteso. Edi Kante ne è l’esempio più vicino a noi. Un autentico pioniere della viticoltura eroica oltre trent’anni fa, è stato anche il primo che ha realizzato una cantina, scavata nelle profondità della roccia carsica, a sezione rotonda, posta su più livelli. Moderna e funzionale. Tanti, poi, hanno seguito il “maestro” in questa impresa.
Protagonisti: Edi Kante e l’architetto Roberto Starec
Vini dell’azienda Kante
Apertura del bar fino alle 23.

Sabato 11 agosto ore 19 e 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Domenica 12 agosto ore 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Martedì 14 agosto ore 21
Musica classica | auditorium
Concerto di Ferragosto
Nuova Orchestra “Ferruccio Busoni”, Massimo Belli direttore
Daniel Rowland violino, David Cohen violoncello
Musiche di Haydn, Paganini, Mendelssohn, Bela Bartok, Arvo Paert


Giovedì 16 agosto
Art&Cinema | Auditorium
MIDNIGHT IN PARIS di Woody Allen (Spagna/USA, 2011, col., 94')
versione originale con sottotitoli italiani
Una storia romantica ambientata a Parigi, in cui s’intrecciano le vicende di una famiglia in Francia per affari, e di due giovani fidanzati, tutti alle prese con esperienze che cambieranno per sempre le loro vite. Il film è̀ anche la storia del grande amore di un giovane uomo per la città di Parigi, soprattutto quella degli anni Venti frequentata da artisti come Hemingway, Fitzgerald, Dalì e Man Ray.

Giovedì 16 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Giovedì 16 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Venerdì 17 agosto ore 19 e 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Venerdì 17 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Venerdì 17 agosto ore 21
Calici d’arte | Terrazza del museo
Vino, architettura e paesaggio. Conversazioni e degustazioni
“La metamorfosi: da capannone a cantina armonizzata col paesaggio” 
A Giasbana, frazione di San Floriano del Collio che va verso la piana del Preval, la prima produzione vinicola dei Princic la si deve in primis all’instancabile lavoro di papà Isidoro. Suo anche il primo capannone prefabbricato per il ricovero degli attrezzi e per la vinificazione, tirato su negli anni Ottanta. Quando il figlio Robert, finiti gli studi enologici, entra in azienda rivoluziona tutto. È il 1997: dà un’impronta grafica nuova, amplia l’estensione dei vigneti, fa ingrandire e rinnovare la cantina, che così diventa esteticamente più bella ed accogliente e tecnologicamente moderna.   
Protagonisti: Robert Princic
Vini dell’azienda Gradis’ciutta
Loc. Giasbana, 32/a
San Floriano del Collio (Go)
Apertura del bar fino alle 23.

Sabato 18 agosto ore 19 e 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Domenica 19 agosto ore 19 e 20.30
Teatro al Revoltella | Spettacolo itinerante
Il barone e l’arciduca. Sogni d’oltremare nel salotto Revoltella con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Regia di Davide Del Degan

Giovedì 23 agosto ORE 20.30
Art&Cinema | Auditorium
QUIJOTE di Mimmo Paladino (Italia, 2006, col., 75')
L'Hidalgo della Mancha rinasce a nuova vita tra episodi canonici ed apocrifi. Gli orizzonti visivi e sonori si intrecciano fino a confondersi in incroci spazio temporali dove cavalieri erranti del passato e del presente incontrano poeti, maghi, fanciulle, imperatori. La regia è di Mimmo Paladino, pittore, scultore, creatore di scenografie, qui al suo primo film; Chisciotte è Toni Servillo, Sancho Panza è Lucio Dalla.

Giovedì 23 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Giovedì 23 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Venerdì 24 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Venerdì 24 agosto ore 21
Calici d’arte | Terrazza del museo
Vino, architettura e paesaggio. Conversazioni e degustazioni
“Due volte nella polvere, due volte sull’altar”
Durante le Guerre Gradiscane (1615-1617) il castello di Rubbia fu colpito dai cannoni dei Veneziani; durante la Grande Guerra (1915-1918) fu distrutto dai bombardamenti. Alla fine degli anni ’90 Venko Cernic ne ha acquistato la proprietà, con 13 ettari di vigneti, ha costruito una cantina addossata alla roccia di un promontorio del Carso goriziano, dalla quale si può accedere ad una cannoniera sotterranea realizzata nel primo conflitto mondiale dalla Terza Compagnia Minatori dell’esercito italiano. Ora anche il restauro del maniero è ultimato, dopo oltre una decina d’anni di lavori.
Protagonisti: Venceslav Cernic e l’architetto Roberto Raccanello
Vini dell’azienda Castello di Rubbia
Loc. San Michele del Carso, Savogna d’Isonzo (Go)
Apertura del bar fino alle 23.

Giovedì 30 agosto auditorium 20.30
Art&Cinema | Auditorium
TORMENTI - FILM DISEGNATO di Filiberto Scarpelli (Italia, 2011, 80')
Opera nata dal genio delloo sceneggaitore Furio Scarpelli, costruita su una serie di tavole scritte e tratteggiate per raccontare la storia di un triangolo amoroso, che comincia nella Roma fascista e finisce nella Spagna della Guerra Civile. Un omaggio illustrato ai romanzi popolari scritti per Monicelli e Germi, un fotoromanzo storico animato dalle voci di Omero Antonutti, Alba Rohrwacher, Luca Zingaretti, Valerio Mastandrea, Elio Pandolfi.

Giovedì 30 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Giovedì 30 agosto
Terrazza panoramica del quinto piano
Apertura del bar fino alle 23.

Venerdì 31 agosto ore 20 e 22
Visite guidate
In viaggio con Pasquale Revoltella da Trieste a Suez
A cura del Servizio didattico del Museo Revoltella

Venerdì 31 agosto ore 21
Calici d’arte | Terrazza del museo
Vino, architettura e paesaggio. Conversazioni e degustazioni
“Nihil sub solo novi… “
Crescere con la vista sul mare, sull’orizzonte infinito, conferisce al temperamento umano un’apertura e una visione ottimistica che ritroviamo in Benjamin. Altrimenti dove avrebbe trovato il coraggio di fare quegli investimenti che oggi tutti possono ammirare? La sua cantina sembra essere contemporanea alla casa ottocentesca di famiglia, perché, là dove ha potuto, ha lasciato la roccia, poi ha creato muri in pietra, ha utilizzato vecchi mattoni e persino antiche scale recuperate da una demolizione. E quando si risale, a circa 280 metri s.l.m., lo sguardo spazia dall’Istria alla Laguna di Grado.
Protagonisti: Beniamino Zidarich e l’architetto Paolo Meng
Vini dell’azienda Zidarich
Loc. Prepotto, 23, Duino-Aurisina (Ts)
Apertura del bar fino alle 23.

Prezzi dei biglietti a persona:
Art&Cinema Euro 4,50
Spettacoli itineranti: Euro 10
Spettacolo teatrale “Dentro il quadro” Euro 10
“Calici d’arte”, conversazioni e degustazioni Euro 10 (su prenotazione)
Laboratorio di fumetto Euro 22,50 a settimana

Tutte gli altri appuntamenti (mostre, concerti, visite guidate) sono compresi nel costo del biglietto d’ingresso al Museo Revoltella : Euro 6,50

Per informazioni su prenotazioni, prezzi, ecc. telefonare alla biglietteria del Museo Revoltella (dott. Monica Spezzigu) 040-6754350 o scrivere a biglietteria@comune.trieste.it

 







© 2012 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura