Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [16 giugno 2012]
Sabato 16 giugno notte bianca tra negozi e musei


Per  “TRIESTE XL NOTTE BIANCA”, il primo appuntamento triestino organizzato dal Comune in accordo con l'Associazione Commercianti al Dettaglio nell’intento di valorizzare il territorio e di promuovere con varie iniziative l’accoglienza turistica apertura straordinaria di alcuni musei civici del centro cittadino dalle 19 alle 24.

La manifestazione è stata organizzata in occasione della manifestazione “Egor 2012” (European Golden Oldies Rugby Festival), che ha portato in città di una cinquantina di squadre di rugby.

Saranno aperti circa 130 negozi e si potranno visitare i seguenti musei civici:  

il Museo Revoltella (foto in alto), il Museo Sartorio di largo Papa Giovanni XXIII (foto in basso), il Museo Teatrale “Schmidl” di via Rossini, il Museo del Mare di Campo Marzio, il Museo d’Arte Orientale di via San Sebastiano 1, i Musei Petrarchesco-Piccolomineo e Sveviano in via Madonna del Mare 13, l’Aquario Marino sulle Rive. Resterà aperto pure l’Orto Lapidario di piazza della Cattedrale, sul Colle di San Giusto, anche per la concomitanza con il “Bloomsday 2012 - Una festa per James Joyce”, l’annuale manifestazione celebrativa del genio dello scrittore irlandese che coltivò un così intenso rapporto con Trieste.
Infine, sarà visitabile con l'orario prolungato sino alle 24 al Salone degli Incanti (ex Pescheria, ma in questo caso a pagamento) la mostra "Orizzonti Dischiusi - Arte del Novecento tra Italia e Slovenia”, nel penultimo giorno di apertura (ultimo giorno domenica 17, con orario 10-20).

Alcune centrali vie e piazze cittadine saranno chiuse al traffico (piazza Tommaseo, via del Canal Piccolo, Corso Italia, le vie Roma, Mazzini, Imbriani, Genova). E si terranno due concertini: con i Tex Mex alle ore 20.30 in via Muratti e con la Blues Mobile Band alle 21.30 in Piazza Goldoni.
Intanto prosegue, fino al 18 giugno, la manifestazione sportiva Egor 2012, che ha portato in città circa 3000 persone, con 50 squadre di Rugby a livello europeo e internazionale, 1500 atleti e l’organizzazione di specifici eventi in piazza Ponterosso, all’interno del “village” che propone stand enogastronomici e musica dal vivo, e allo Sport Centre di Prosecco, assieme a numerose altre iniziative, tra cui, alla Sala del Giubileo, la mostra del Museo del Rugby di Colleferro “Fango e sudore: le maglie del rugby mondiale”.

........................
 





Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2017 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura