Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [04 marzo 2011]
Le attivitą di marzo della sezione didattica


Per il pubblico adulto Proseguono le visite guidate del sabato alle ore 16 alla mostra Autoritratti triestini. La donazione Hausbrandt,dedicata ad uno dei più importanti lasciti pervenuti nella storia del Museo Revoltella. Si ricorda che la mostra sarà visitabile fino a domenica 1 maggio 2011. Attività per le scuole Sono ancora aperte le prenotazioni ai laboratori del Revoltella scuola rivolti alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. E’ possibile scegliere tra le proposte indicate nel volantino scaricabile nella sezione Didattica o concordare un percorso in base alle esigenze delle singole classi. In questo caso è consigliabile fissare un appuntamento telefonando allo 040-6754273 o inviando una mail a coslovichb@comune.trieste.it. Tra le novità si segnalano i percorsi ispirati al tema dell’autoritratto, L’artista nell’opera e Ritratto e autoritratto: alla ricerca di un’identità, ideati in occasione della mostra dedicata alla donazione Hausbrandt. I due percorsi, come al solito, prevedono la visita alla mostra e un’attività laboratoriale. L'artista nell'opera Spesso gli artisti non solo registrano le loro somiglianze negli autoritratti, ma rappresentano se stessi al lavoro con gli strumenti del mestiere, come cavalletto, tavolozza e opere d'arte, in altri casi forniscono un’immagine di sé completamente diversa in cui viene suggerita principalmente la loro personalità. Nel corso dell’esperienza i ragazzi avranno la possibilità di analizzare un ricco campionario di opere dalle caratteristiche stilistiche particolarmente diverse che stimoleranno la capacità di osservazione e di interpretazione delle opere stesse. In laboratorio saranno coinvolti in un lavoro collettivo che porterà alla realizzazione, attraverso l’uso di diversi materiali, di una galleria di autoritratti. Ritratto e autoritratto: alla ricerca di un'identità Qual è la definizione di ritratto? Che cosa significa autoritratto? Quali elementi accomunano e quali differenziano questi due generi pittorici? Il percorso si propone di cogliere le principali caratteristiche di ciascuno di questi, ponendo l’accento sulle abilità degli artisti nel rendere in particolare la capacità espressiva dello sguardo e dell’intero volto. L’attività di laboratorio si soffermerà sugli elementi fondamentali utili per la realizzazione di un volto e sull’importanza dell’interpretazione da parte dell’artista. Per maggiori informazioni Museo Revoltella, via Diaz 27, 34123 Trieste - info: tel 040 6754350 - 4273 revoltella@comune.trieste.it o coslovichb@comune.trieste.it orario: tutti i giorni 10-18 / martedì chiuso biglietto: 6,50 Euro interi / 4,50 Euro ridotti biglietto studenti 2,70 Euro (ingresso gratuito per gli accompagnatori)





Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2017 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura