Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [04 marzo 2011]
Prorogata fino al 1 maggio la mostra


Il tema dell'autoritratto piace agli appassionati d'arte, ma anche a chi si occupa di psicologia, perchè questo tipo particolare di immagine non è solo la rappresentazione fisica di una persona ma anche lo specchio della sua anima. Su questo tema il Museo Revoltella ha aperto il 14 gennaio una mostra costituita da una cinquantina di opere che provengono tutte dalle donazioni di Roberto Hausbrandt e della sua famiglia, una raccolta davvero rappresentativa dell'arte triestina del periodo che va dalla fine dell'Ottocento alla metà del Novecento. Su sollecitazione di appassionati e studiosi, la mostra, che si sarebbe dovuta chiudere il 6 marzo, sarà prolungata fino al 1° maggio per dare modo alla scuola - che ha risposto con grande interesse alle proposte didattiche incentrate sull'autoritratto - di programmare ulteriori visite, ma anche per approfondire il tema sotto l'aspetto psicoanalitico. E'in programma per il mese di aprile un incontro con esperti che approfondiranno questo aspetto dell'autoritratto. Quanto prima sarà comunicato il programma. La mostra si può visitare tutti i giorni (escluso martedì) dalle 10 alle 18 (chiusura della biglietteria alle 17.15). Biglietti: euro 6,50 intero e 4,50 ridotto. Museo Revoltella, via Diaz, 27 - Trieste - tel. 040-6754350 revoltella@comune.trieste.it





Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2017 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura