Museo Revoltella


Trieste [21 ottobre 2010]
De Nittis al Petit Palais
Capolavori in viaggio

                           

   

Si è inaugurata ieri a Parigi al Petit Palais la mostra Giuseppe De Nittis. La modernità elegante, che rimarrà aperta   sino al 16 gennaio 2011.

 Il Museo Revoltella ha concesso in prestito alla prestigiosa mostra il dipinto Signora con cane (RItorno dalle corse), che viene esposto nella sala dedicata ai dipinti di De Nittis ispirati ai campi di corsa di Auteuil e Longchamps nel Bois de Boulogne.

 Il dipinto è partito lunedì 11 ottobre da Trieste ed è stato appeso nel percorso espositivo del Petit Palais il giorno 14 ottobre sotto la supervisione del conservatore del Museo parigino e di un funzionario del Museo Revoltella, che si è precedentemente accertato delle condizioni conservative del quadro dopo il suo trasporto a Parigi. 

Il dipinto di De Nittis è una delle tante opere che il Museo Revoltella ha concesso in prestito temporaneo a importanti istituzioni italiane e straniere nel corso di quest'anno. Tra gli altri "capolavori in viaggio", le opere di proprietà del Museo attualmente in prestito temporaneo, figurano l'Autoritratto di Giuseppe Tominz (mostra Il volto dell'Ottocento. Da Canova a Modigliani, Padova, Palazzo Zabarella), Il ritorno del marinaio e Garibaldi ferito ad Aspromonte di Gerolamo Induno (mostra 1861. Battaglie e popolo nella grande pittura del Risorgimento, Roma, Scuderie del Quirinale), Paesaggio di Giorgio Morandi (mostra Morandi. L'essenza del paesaggio (Alba, Fondazione Ferrero).

Prossimamente lasceranno il Museo, sempre per un prestito temporaneo, le opere Hilma Herikson di Anders Zorn e La Venere della scaletta di Carlo Sbisà per la mostra Il pittore e la modella. Da Canova a Picasso, che aprirà i battenti il 13 novembre alla Casa dei Carraresi di Treviso.

                                                                                

Partenza del quadro di De Nittis da Trieste        Il Petit Palais, sede della mostra                          Apertura della cassa a Parigi.

 







© 2010 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura