Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [22 dicembre 2006]
Il "grazie" del Comune ai volontari di "Cittàviva" e degli "Amici dei Musei"


Anche quest’anno le festività di Natale e fine anno hanno offerto l’occasione per un cordiale incontro, svoltosi il 14 dicembre, con le due associazioni di volontariato, “Cittàviva” e “Amici dei Musei èMarcello Mascherini’”, che da oltre dodici anni operano al Museo Revoltella fornendo un consistente aiuto sia nel campo della sorveglianza e dell’assistenza ai visitatori, sia per quanto riguarda la gestione della biblioteca. Erano presenti il nuovo assessore alla cultura, Massimo Greco, e la direttrice del museo, Maria Masau Dan, che hanno rivolto un sentito grazie alle oltre 70 persone che svolgono, con impegno e costanza, attività di volontariato al Museo Revoltella, consentendo che il museo offra un migliore servizio al pubblico e contribuendo a valorizzare le sue attività. Da parte loro, la presidente di Cittaviva, Vilma Belsasso, e la presidente dell’associazione “Amici dei musei”, Franca Malabotta, hanno ribadito l’attaccamento dei loro associati a questo museo, dove sono presenti fin dai primissimi tempi della sua riapertura - dopo la lunga ristrutturazione degli anni settanta e ottanta ñ sentendosi molto partecipi della vita quotidiana e di tutti gli eventi che l’istituzione organizza. L’incontro, che ha coinvolto anche il personale del Museo, si è svolto in un clima particolarmente gioioso nella sontuosa sala da pranzo di Palazzo Revoltella e si è concluso con il consueto brindisi augurale. Chi desidera avere informazioni sulle modalità di svolgimento dell’attività di volontariato, puÚ scrivere un’e-mail all’indirizzo revoltella@comune.trieste.it o telefonare, dal 28 dicembre in poi, al numero 040-6754296 (sig.ra Elisabetta Illich) nell’orario 9-13. nelle foto: un momento della festa; Massimo Greco, Franca Malabotta, Maria Masau Dan, Vilma Belsasso.



Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2018 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura