Museo Revoltella
<< elenco notizie

Trieste [11 aprile 2006]
Sculture da leggere e da toccare.. al Museo Revoltella


Sculture da studiare, sculture da toccare, sculture da realizzare con le proprie maniÖ Sono gli obiettivi del ciclo di incontri intitolato “Capire e fare scultura” e iniziato la scorsa settimana al Museo Revoltella con una lezione su Arturo Martini, protagonista indiscusso del rinnovamento plastico del è900 italiano. Domani, mercoledì 12 aprile, l’argomento della lezione, tenuta da Annamaria Breccia Cipolat, insegnante di lunga esperienza e autrice di pubblicazioni nel settore specifico, sarà “Come leggere la scultura, la più antica e più ermetica delle arti”. Ai presenti saranno fornite le chiavi d’interpretazione per familiarizzare con un linguaggio talvolta difficile per i non esperti e apprezzare i diversi modi in cui si esprimono gli artisti che scelgono questa forma d’arte, sicuramente più impegnativa e faticosa delle altre. Si individueranno, inoltre, nel percorso cittadino alcuni monumenti che vale la pena osservare anche dal punto di vista artistico, come se si visitasse un museo a cielo aperto. Per coloro che parteciperanno a quest’incontro il museo ha messo a disposizione alcune sculture conservate solitamente nei depositi, che si potranno esaminare anche attraverso il contatto delle mani sotto la guida della relatrice. L’appuntamento è per le ore 17, nella sala auditorium del Revoltella. Civico Museo Revoltella Via Diaz, 27 ñ 34123 TRIESTE Italy Tel. uff. stampa (Ylenia Apollonio) 040 ñ 6754296 / fax 040-6754137 revoltella@comune.trieste.it www.museorevoltella.it



Condividi

<< elenco notizie >> versione stampabile


© 2018 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura