Museo Revoltella


Trieste [05 dicembre 2003]
Edoardo Devetta
Artista a Trieste nel Secondo Dopoguerra

Sala Leonardo, via Rossini 4, Trieste Museo Revoltella, via Diaz 27, Trieste Il Museo Revoltella di Trieste, nella nuova sede del Museo del Canal Grande, dedica una mostra antologica a Edoardo Devetta (1912- 1993) uno dei protagonisti della pittura del secondo Novecento, rappresentato da una settantina di dipinti scelti per documentare tutto il suo percorso artistico, dagli esordi, negli anni Quaranta, fino all’informale della maturità. La mostra è curata da Paola Sega, docente di arte contemporanea all’Università di Bologna e autrice di vari lavori sull’astrattismo italiano, ed è accompagnata da un’ampio catalogo che contiene una documentazione completa sulla produzione di Devetta e alcune significative testimonianze di vari critici che lo seguirono nella sua carriera. Quella di Devetta è una storia molto interessante non solo per l’originalità dei suoi modi espressivi, ma anche perché è emblematica di un clima culturale di rinnovamento come quello dei primi anni Cinquanta, che, sulla scia del gruppo milanese di Corrente e del gruppo degli Otto (Birolli, Turcato, Vedova, Morlotti, Santomaso, Afro, Corpora, Moreni) coinvolse un’intera generazione di artisti. EDOARDO DEVETTA (TRIESTE, 19 FEBBRAIO 1912 - TRIESTE, 3 APRILE 1994) PRIMA PERSONALE: GALLERIA DEL CORSO, TRIESTE -1944





© 2003 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura