Museo Revoltella


Trieste [28 marzo 2013, ore 09:30]
Vacanze di Pasqua al Museo!


28, 29 marzo, 2 aprile dalle 9.30 alle 13 

Le nostre proposte di attività didattiche e creative per bambini dai 6 ai 10 anni.

Giovedì 28 marzo, ore 9.30-13
Le stagioni al museo
I bambini saranno invitati a osservare e commentare le opere di pittura e scultura che contengono riferimenti all’avvicendarsi delle stagioni. Particolare attenzione sarà data alle rappresentazioni della primavera, in collegamento con la mostra di arte contemporanea sul tema dei fiori allestita nella galleria d’arte moderna, e alla simbologia floreale presente un po’ovunque nel percorso del museo. Dovranno riconoscere i fiori e gli alberi e descrivere i paesaggi cercando di capire in quale stagione dell’anno sono stati dipinti. Le opere saranno scelte nella sezione del primo ottocento (Scarabelotto, Bison), della metà dell’ottocento (Caffi , Fiedler, Rieger), degli anni a cavallo tra otto e novecento (Ciardi, Bezzi, Belloni, Fragiacomo, Flumiani) e del Novecento (Marussig, Tosi).

Venerdì 29 marzo, ore 9.30-13
Il volto e la figura
Questa volta si fa amicizia con i personaggi dei ritratti. Si parte dalla sala del pittore Giuseppe Tominz (1840) e si arriva a Leonor Fini (1968) attraverso immagini molto diverse tra loro per soggetti, tecnica, stile e resa. I ragazzi vengono invitati ad osservare gli aspetti psicologici, ambientali, simbolici, formali, di questo tipo di opere, che si prestano particolarmente a cogliere i nessi tra la rappresentazione artistica e il momento storico, tra oggettività e soggettività, tra l’opera che l’artista fa per sé e quella che realizza per gli altri.

Martedì 2 aprile 2013, ore 9.30-13
“Questo lo so fare anch’io!”
A chi non è mai venuta la tentazione di dire questa frase davanti ad un’opera d’arte moderna? Questo percorso didattico si propone di avvicinare i bambini ai linguaggi artistici moderni attraverso l’osservazione e la sperimentazione delle tecniche usate dagli artisti italiani del secondo novecento. L’attività si svolge nella galleria Carlo Scarpa, davanti alle opere di Burri, Fontana, Morlotti e degli artisti che hanno rinunciato alla rappresentazione della realtà per comunicare le loro emozioni attraverso i gesti, i colori e la materia.

Ogni mattinata si concluderà nel laboratorio didattico del quinto piano dove i bambini troveranno colori, schede e materiali vari per realizzare piccoli “capolavori” da portare a casa o da esporre in museo.
I bambini dovranno portare con sé la merenda. 

BIGLIETTI E PRENOTAZIONI

Costo di partecipazione: 15 euro a mattinata (comprensivo di biglietto d'ingresso al museo e attività didattica)
Prenotazioni
telefonare al numero 040-6754350 (ogni giorno dalle 10 alle 18.30 escluso il martedì) scrivere un'e-mail a biglietteria@comune.trieste.it oppure contattare la guida, dott. Serena Paganini (cell. 340 2479963 o paganiniarteposta@alice.it)
____________________________________________________________________

Revoltella dei bambini. I laboratori della domenica:
7, 21 e 28 aprile 2013
Attività per le famiglie

 

Dal 25 marzo al 30 maggio il Museo Revoltella dedica molte iniziative al tema dei fiori nell’ambito di un progetto che si intitola “In primavera a Trieste!” e coinvolge anche altre realtà cittadine, tra cui l’Orto Botanico, il mercato “Horti tergestini” ecc.
Sotto il titolo “Fiori dappertutto” si potrà seguire un particolare itinerario all’interno del museo che mette in risalto le opere con riferimenti ai fiori.
Riproponendo la tradizionale iniziativa “Il Revoltella dei bambini” si è pensato, perciò di ideare tre laboratori domenicali che seguano “la pista” dei fiori, suddivisi nelle diverse epoche in cui si articola l’esposizione del museo.
I laboratori sono rivolti alle famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni.
Ogni incontro prevede una visita animata nelle sale del museo per scoprire i fiori tra arte, arredi e decorazioni e si conclude in laboratorio dove si produrranno disegni, collage, piccoli manufatti tridimensionali in cartoncino, ma soprattutto fiori di ogni specie e di tutti i colori! I lavori prodotti dai bambini possono essere portati a casa oppure “esposti” in museo.

I temi dei tre appuntamenti

domenica 7 aprile alle ore 10
Un mazzetto tra le mani. I fiori dell’epoca Biedermeier
I bambini saranno guidati alla scoperta dei fiori raffigurati nei dipinti dell’ ‘800, a partire dei ritratti di Tominz dove i fiori compaiono tra le mani di eleganti dame o sui tavolini dei salotti. Scopriranno anche le nature morte con fiori di Malacrea e le decorazioni floreali dei soffitti e degli arredi.

domenica 21 aprile alle ore 10
Quando scompare il disegno. I fiori come li vedevano i pittori “impressionisti”
Lungo l’Ottocento la presenza dei fiori nei dipinti permane ma deve fare i conti con una pittura che è sempre meno descrittiva e sempre più veloce. Così i bambini vedranno come tutta la realtà, e non sono i fiori, venga restituita sulla tela non più come una riproduzione fedele ma come un’impressione sommaria, in cui prevale l’ effetto atmosferico. Si osserveranno e si confronteranno le opere di Nono, Smith, Armenise, Veruda, Bazzaro, Mancini, ecc.

domenica 28 aprile alle ore 10
Fiori geometrici e fiori astratti nell’arte contemporanea
Una “caccia” più difficile, quella che si svolge nel terreno dell’arte contemporanea, ma porterà delle sorprese, con tanti riferimenti alla natura anche nei dipinti che sembrano non avere nulla a che fare con la realtà. Il percorso si concluderà nella mostra “Primavere ribelli” che ospita al sesto piano opere di artisti contemporanei che hanno lavorato sul tema dei fiori.

BIGLIETTI E PRENOTAZIONI
Costo di partecipazione: 8 euro a laboratorio (comprensivo di biglietto d'ingresso al museo e attività didattica). Accompagnatori: 7 euro (valgono entrambi anche per la visita del museo e delle mostre).
Prenotazioni
telefonare al numero 040-6754350 (ogni giorno dalle 10 alle 18.30 escluso il martedì) scrivere un'e-mail a biglietteria@comune.trieste.it oppure contattare la guida, dott. Serena Paganini (T 340 2479963 o paganiniarteposta@alice.it)
____________________________________________________________________________

Un'altra possibilità.....

POMERIGGIO AL REVOLTELLA:  al museo con i miei amici

Per tutte le famiglie che desiderano organizzare dei pomeriggi per i loro figli in compagnia dei propri amici o compagni di scuola è possibile concordare un appuntamento e delle attività da definire a seconda dell'età e degli interessi dei partecipanti. Si può scegliere tra laboratori artistici, caccia al tesoro e visite a tema. I gruppi possono essere composti da un minimo di 5 ad un massimo di 10 bambini di età compresa tra 5 e i 12 anni. Per concordare l'appuntamento e il tipo di attività da proporre ai bambini, è necessario contattare il Servizio didattico inviando una mail a:didattica_revoltella@comune.trieste.it.
 







© %ANNO% Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura