Museo Revoltella
<< elenco appuntamenti

Trieste [28 luglio 2011, ore 20.30]
Grande concerto per i 90 anni del Maestro Renato Zanettovich


Un pubblico entusiasta e calorosissimo ha festeggiato giovedì 28 luglio, nell’auditorium del Museo Revoltella, i 90 anni del Maestro Renato Zanettovich, uno dei fondatori del celebre Trio di Trieste.

La sala era gremita di amici ed estimatori, accorsi per partecipare a una festa di compleanno del tutto speciale, che è stata anche una grande sorpresa per il Maestro: infatti, un ensemble formato dai suoi migliori allievi, tutti musicisti ormai affermati in diverse parti del mondo, e diretto dal Maestro Massimo Belli, ha proposto un concerto di eccezionale qualità conclusosi con un affettuoso “happy birthday” interpretato un po’ scherzosamente alla maniera dei più grandi compositori.

Durante la serata, condotta dal figlio Marco Zanettovich, al Maestro sono stati consegnati anche dei doni, innanzitutto il sigillo d’argento offerto dalla Presidente della Provincia Maria Teresa Bassa Poropat, ma anche i fiori del Museo Revoltella da parte della direttrice Maria Masau Dan e una targa ricordo del Rotary Club Trieste.

 cenni biografici

Grande violinista, nato a Trieste nel 1921, Renato Zanettovich ha fondato nel 1933, assieme al violoncellista Libero Lana e al pianista Dario De Rosa, il Trio di Trieste. Oltre all'intensa attività concertistica internazionale col Trio di Trieste ha svolto anche attività in qualità di solista in duo con il pianoforte e con la violinista Edith Peineman ha eseguito il concerto per due violini in Re min. di J.S.Bach. Renato Zanettovich ha svolto anche una considerevole attività didattica per il suo strumento, pubblicando degli studi tecnici e delle revisioni largamente adottati ed ha pubblicato per la Casa Editrice Ricordi la traduzione in lingua italiana del testo "Princìpi di tecnica e d'insegnamento del violino" scritto da Ivan Galamian. E' stato docente di violino presso il Conservatorio "C.Monteverdi" di Bolzano dal 1950 al 1955, al Conservatorio "G.Tartini" di Trieste dal 1955 al 1970 ed al Conservatorio "B.Marcello" di Venezia dal 1970 al 1986 portando al diploma oltre una quindicina di allievi di cui parecchi hanno ottenuto brillanti voti, ed ha tenuto diversi corsi e masterclass in Italia (va ricordato il lungo impegno con la Scuola di Musica di Fiesole dal 1981 al 2003) ed all'Estero. Tiene regolarmente stage presso la l'Accademia Musicale Chigiana di Siena e la Scuola Superiore di Musica da Camera del Trio di Trieste che ha sede a Duino (TS) presso il Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico.
È stato più volte invitato in qualità di giurato ad importanti concorsi sia di violino che di musica da camera in Italia ed all'Estero e va ricordato il suo prezioso supporto all'organizzazione del Concorso Nazionale di violino "Premio città di Vittorio Veneto" e della Rassegna Nazionale d'Archi "Mario Benvenuti" che si svolge anch'essa con cadenza biennale nella città di Vittorio Veneto.
È accademico effettivo dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e membro del Consiglio Direttivo del Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste. Renato Zanettovich ha suonato un violino Giuseppe Guarneri detto "del Gesù" (1698-1744) ed un Carlo Giuseppe Testore (1665-1716).





Condividi

<< elenco appuntamenti >> versione stampabile


© 2011 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura