Museo Revoltella


Trieste [27 ottobre 2010, ore ]
L'offerta didattica 2010 - 2011


Con il mese di ottobre prendono avvio tutte le attività educative organizzate dal Museo Revoltella per la scuola, per i bambini e per gli adulti. Come di consueto il programma si articola in tre sezioni: "Revoltella scuola" con un'ampia gamma di percorsi didattici messi a punto dagli educatori del Servizio didattico del museo,  anche in collaborazione con i docenti, e differenziati a seconda delle fasce d'età e delle esigenze delle diverse scuole; "Il Revoltella dei bambini", iniziativa domenicale giunta al secondo anno e alla quarta edizione, che, in concomitanza con i concerti delle "Mattinate musicali" propone laboratori creativi per bambini dai 4 ai 10 anni ma anche appuntamenti ludici destinati ai piccolissimi; "I corsi di storia dell'arte" che, da ottobre a gennaio, offrono agli adulti 24 lezioni su temi vari collegati al patrimonio del museo, ma anche alle mostre temporanee e a questioni interpretative.

Ecco i programmi di REVOLTELLA SCUOLA e REVOLTELLA DEI BAMBINI

REVOLTELLA SCUOLA 2010/2011

Progetti didattici, visite guidate, laboratori – divisi per aree tematiche e diversi per ogni fascia d’età -  ideati per imparare l’arte e la storia attraverso la collezione permanente e le mostre temporanee.

 

I TEMI E I PERCORSI DIDATTICI

NATURA

Nei dipinti i bambini possono scoprire come vengono rappresentati il mutare delle stagioni e del tempo atmosferico, la luce del cielo e la superficie del mare, riconoscere alberi, fiori, frutti e animali, e scoprire com’è stato trattato il tema dell’acqua nel corso degli ultimi due secoli. In laboratorio verranno rielaborate le esperienze fatte in galleria. Cinque i percorsi:

L’acqua nell’arte

Il mare

Zoo art

Arte e cibo

Storie e giochi per tutte le stagioni

 

LUOGHI

Immaginiamo di essere di fronte al paesaggio dipinto dal pittore: perché ha scelto quell’inquadratura? Qual è l’elemento più importante? Come ha creato l’illusione dello spazio? I bambini saranno invitati ad analizzare con metodo la scena che si presenta davanti ai loro occhi e a cercare di identificare il luogo, capire il messaggio poetico dell’autore. Quattro percorsi:

La luce

Il paesaggio

Punti di vista

Un bosco magico  

 

PERSONE

Come cambia la rappresentazione della figura umana tra Ottocento e Novecento? Quanto ha influito l’invenzione della fotografia nella funzione sociale del ritratto? Una foltissima galleria di volti permetterà ai ragazzi di imparare a distinguere le epoche, gli stili, i caratteri, i particolari simbolici. Cinque percorsi:

I misteri del volto

Il corpo umano e le proporzioni

Il fascino delle mani  

Espressioni

Autoritratti d’autore

 

FORME E COLORI

Questi percorsi interdisciplinari si svolgeranno principalmente nelle sale del ‘900 dove i bambini saranno invitati a esprimere le proprie emozioni davanti alle opere, specialmente quelle astratte, e a cercare di interpretarne il messaggio. Ciascun percorso prevede l’utilizzo di schede didattiche e materiali audiovisivi. A conclusione di ogni incontro seguirà un momento di confronto che offrirà spunti anche per altre attività di osservazione e comunicazione da proseguire a scuola.

Caccia all’oggetto misterioso

Identikit

Impariamo ad osservare

Un mondo di colori

La magia delle forme

Comunicare ad arte

Questo lo so fare anch’io!

Cos’è l’arte contemporanea

 

STORIA DI TRIESTE

Buona parte della storia di Trieste ottocentesca si è svolta nelle sale di Palazzo Revoltella, residenza di uno dei protagonisti dell’economia e della politica cittadina. Qui l’atmosfera del tempo è rimasta intatta e permette ai ragazzi di immaginare la vita di 150 anni fa, le usanze, i gusti, la mentalità. Temi importanti come il taglio del canale di Suez si intrecceranno con gli aneddoti della vita quotidiana del fondatore del museo.

Storia di Trieste dentro un palazzo

Sviluppo urbano nell’Ottocento

La città e i suoi mille volti   

La vita quotidiana nell’Ottocento

 

ARTE E LETTERATURA

A Trieste, tra ‘800 e ‘900 i rapporti fra artisti e letterati furono molto fitti e fecondi, come testimoniano i tanti ritratti di poeti e scrittori presenti nella collezione del museo e gli scritti dedicati ad artisti. Il percorso racconta e illustra l’amicizia tra Italo Svevo e Umberto Veruda e quella tra Vittorio Bolaffio e Umberto Saba, ma tocca anche altre vicende. Si svolge parzialmente con l’uso di audiovisivi per la lettura dei testi e il confronto con documenti d’epoca. Due percorsi:

Svevo e gli artisti: i rapporti con Veruda, Fittke, Mayer, Flumiani, ecc.

Bolaffio e gli amici del caffè Garibaldi, Svevo, Rovan, Saba, Giotti

 

STORIE DI ARTISTI TRIESTINI

Le vicende degli artisti che hanno vissuto e operato in città sono interessanti non solo per capire lo sviluppo della produzione artistica locale ma anche per il valore di testimonianza storica che hanno le loro opere, documenti imprescindibili per definire l’identità di un luogo. I percorsi sono dedicati ai protagonisti dell’arte dell’800 e del ‘900, con particolare riguardo alle figure di cui il museo possiede un’ampia documentazione. Sei percorsi:

Giuseppe Tominz, il più grande ritrattista

Giuseppe B. Bison, Cesare Dell’Acqua, G. Gatteri , pittori di storia

Eugenio Scomparini,  artista e maestro

Umberto Veruda, un “impressionista” triestino

Ruggero Rovan e il suo atelier di scultore

Vittorio Bolaffio e Arturo Nathan, pittura come ricerca di sé

 

I DESTINATARI

Il Servizio didattico del Museo Revoltella è rivolto a tutte le scuole (infanzia, primaria e secondaria) e a gruppi organizzati di adulti di almeno 10 persone.

 

GLI EDUCATORI

Le visite, le lezioni e i laboratori sono tenuti da personale laureato e specializzato in didattica dell’arte, seguendo i metodi più conformi ai nuovi indirizzi pedagogici e utilizzando schede didattiche e prodotti multimediali.

Coordinamento: dott. Barbara Coslovich (coslovichb@comune.trieste.it)

Operatori: dott. Patrizia Loccardi, dott. Serena Paganini

 

Ogni primo mercoledì del mese il personale didattico è a disposizione degli insegnanti e degli educatori che volessero conoscere i progetti proposti dal museo ed eventualmente concordare percorsi didattici specifici. Telefonare o scrivere un’e-mail per fissare un incontro in museo.

 

Prima di ogni appuntamento un operatore del servizio didattico si metterà in contatto con gli insegnati per concordare nel dettaglio il percorso e per venire in contro alle esigenze curricolari e agli interressi specifici delle singole classi.

 

E’ possibile richiedere via posta elettronica la spedizione di schede didattiche di approfondimento e materiale iconografico.

 

Come utilizzare il servizio didattico

Il servizio si svolge su prenotazione tutti i giorni della settimana, nell’orario di apertura del museo (10-19). Si prenota telefonicamente (040-6754350 / 6754273) ogni mattina dalle 10 alle 14, o scrivendo un’e-mail all’indirizzo revoltella@comune.trieste.it o inviando un fax (040-6754137).

 

Le prenotazioni vanno effettuate almeno una settimana prima dell’incontro.

 

Le disdette devono essere mandate con almeno due giorni d’anticipo.

 

TARIFFE

Biglietto studenti: 2,70 euro (comprende biglietto d’ingresso e guida)

Insegnanti accompagnatori: gratuito

Per ulteriori informazioni: www.museorevoltella.it  e.mail: coslovichb@comune.trieste.it

 

AGEVOLAZIONI PER GLI INSEGNANTI

Gli insegnanti che desiderano preparare i percorsi hanno diritto all’ingresso gratuito.  Sono pregati di compilare il modulo “INGRESSO GRATUITO INSEGNANTI” da ritirare presso il museo o da richiedere all’indirizzo revoltella@comune.trieste.it

 

 

ALTRE INIZIATIVE DIDATTICHE PER L’A. S.  2010 / 2011

In occasione delle mostre temporanee o di riallestimenti di sale e di sezioni museali saranno elaborati nuovi progetti didattici a integrazione di questa offerta.

 

Tutte le informazioni si possono trovare sul sito www.museorevoltella.it dove è possibile iscriversi alla newsletter del museo per ricevere direttamente i programmi.

 

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

IL REVOLTELLA DEI BAMBINI

Laboratori didattici e artistici per bambini dai 4 ai 10 anni organizzati dal Museo Revoltella in collaborazione con Paganini Arte.  Autunno 2010 – Quarta edizione

Gli appuntamenti coincidono con le “Mattinate musicali” per permettere ai genitori di assistere ai concerti nell’auditorium del museo mentre i bimbi giocano.

Biglietto d’ingresso: bambini 4,50 Euro; accompagnatori 6,50 Euro. Prenotazioni: tel. 040-6754350 o scrivere a revoltella@comune.trieste.it o a biglietteria@comune.trieste.it.

 

CALENDARIO

 

3 ottobre 2010 -  UN PALAZZO, TANTE STORIE  ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

Dopo tanti mesi di lavori di restauro il palazzo del barone Revoltella è stato appena riaperto e non vede l'ora di accogliere i visitatori, sopratutto i più curiosi... Dal passaggio segreto al forziere, dal telescopio ai “finti quadri”, ci sono tanti segreti e oggetti da scoprire sala dopo sala, tra dipinti e sculture, mobili antichi e preziose stoffe. Il tutto sotto lo sguardo vigile del barone, che ci controlla dal suo salotto verde! Racconteremo ai bambini la sua storia e anche il modo in cui si viveva quotidianamente in questa bellissima casa, la più bella di Trieste!

 

17 ottobre 2010 -  LE SCULTURE RACCONTANO ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

Le sculture possono raccontarci qualcosa? Ma certo! Ad esempio dirci di che materiale sono fatte, quanta fatica ha fatto il loro autore per realizzarle... ma anche spiegarci “chi sono” e magari chi  hanno visto passare in museo da quando sono arrivate ad oggi. Nella saletta ottagonale, detta anche “degli specchi”, ci sono quattro figure femminili (Danza, Armonia, Canto, Commedia) che sono lì da 150 anni e probabilmente conversano fra di loro quando noi non le sentiamo…

 

7 novembre 2010 - PICCOLI CRITICI D’ARTE  ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

“Che cosa ti colpisce di più di questo quadro? Ti piacciono i colori utilizzati? Ti suscita qualche emozione?” In questo percorso i bambini saranno dei “piccoli critici d'arte” e annoteranno commenti e opinioni sulle opere d'arte che vedranno in museo. In laboratorio ognuno riordinerà le proprie “riflessioni” in un libretto che diventerà un mini catalogo d'arte. I più piccoli saranno aiutati dall'operatrice didattica che li guiderà, con semplici domande, ad esprimere un loro parere sui dipinti osservati e creeranno un libretto con disegni da colorare.

 

21 novembre 2010 -  NEL REGNO DEI COLORI ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

Il museo è sicuramente il regno dei colori, ma gli artisti come li scelgono? Lo scopriremo osservando una scena notturna di Lorenzo Butti, il dipinto quasi monocromo di Egger Lienz,  Ciclo della protesta di Emilio Vedova e tanto altro. In laboratorio i bambini potranno realizzare disegni dalle atmosfere cromatiche particolari (giornate uggiose, scene notturne, momenti solari...), realizzare lavori con un unico colore e varie tonalità.

 

5 dicembre 2010 -  CHE FACCIA FA L'ARTISTA? ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

Un ritratto davvero speciale è l’autoritratto, quello che l’artista fa a sé stesso guardandosi allo specchio. Ci fa capire tanti aspetti del suo carattere e della sua personalità, anche quelli che non vorrebbe rivelare.

Ma in quanti modi si può fare  un autoritratto? Ne vedremo moltissimi nelle sale del museo e, alla fine, giocheremo anche noi con le pose e le espressioni e proveremo a “raccontarci” in un autoritratto unico!

 

12 dicembre 2010 -  LE STORIE DEI PITTORI ore 11: da 7 a 10 anni / ore 16: da 4 a 6

Appuntamento con la lettura al Museo Revoltella! Questa volta guardiamo il dipinto ma ci interessa di più il pittore. Leggeremo assieme ai bambini la storia della sua vita, di quand’era bambino, del modo in cui ha imparato a dipingere e dei luoghi in cui è vissuto. Sceglieremo le vite più avventurose! I viaggi, gli affetti, le difficoltà, la fama, ecc.

 

E ANCORA………………

 

Arte per i piccolissimi - Venerdì 26 novembre - ore 16/17 -

Primo approccio al museo per i bimbi di tre anni: passeggiata e laboratorio creativo.

 

Mini-corso di storia dell’arte - Il mercoledì dalle 17 alle 18 (dal 13 ottobre) -

Lezioni a misura di bambino in parallelo al corso destinato agli adulti e sugli stessi temi.

 

Comune di Trieste

Assessorato alla cultura

Civico Museo Revoltella

Via Diaz, 27

34123 Trieste

O40 6754350 revoltella@comune.trieste.it







© %ANNO% Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura