Museo Revoltella


Trieste [15 maggio 2010, ore 21:00]
Versi scritti col pennello: poesie russe d'avanguardia nella notte dei musei


L'appuntamento più importante della "notte dei musei" al Museo Revoltella prevede alle 21 una conferenza-spettacolo intitolata Increspature delle parole e dei sogni che prende lo spunto dalla mostra sul "Futurismo russo" aperta nello spazio espositivo dell'auditorium. Il curatore della mostra, Enrico Maltauro, introdotto da Luciano Semerani, parlerà di quel momento magico in cui i pittori e i letterati vivevano in simbiosi, scambiandosi esperienze e circondandosi di allievi, associando alla fede rivoluzionaria la ricerca di nuovi, più moderni linguaggi anche nell'arte. La presenza in mostra (nella sezione aperta alla Stazione Rogers) di alcuni preziosi, rarissimi, quaderni della Scuola di Unovis, pieni di disegni, collages e versi scritti col pennello, consente di conoscere contenuti inediti di questa fervida attività. Durante la conversazione di Maltauro interverranno due attori, Fabio Musco e Liz Rashevskaya, che reciteranno le poesie in italiano e in russo coordinati da Mattia Visintini.







© %ANNO% Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura