Museo Revoltella
<< elenco appuntamenti

Trieste [25 ottobre 2009, ore 11:00]
Concerto delle 11 dedicato ad Aldo Belli


MATTINATE MUSICALI INTERNAZIONALI

DOMENICA 25 ottobre ORE 11

“Concerto dedicato ad Aldo Belli”

 

Nuova Orchestra “Ferruccio Busoni”

Massimo Belli direttore /Fabio Cascioli  chitarra

 

Programma

Mario Castelnuovo Tedesco

Serenade op. 118 per chitarra e orchestra da camera

Quasi Minuetto

Quasi Romanza

Quasi Scherzo

Quasi Marcia

Concerto in Re op.99

Allegretto

Andantino alla Romanza

Ritmico e cavalleresco

 

L’ ORCHESTRA DA CAMERA “FERRUCCIO BUSONI”, complesso storico fondato nel 1965 da Aldo Belli è stato uno dei primi del suo genere sorti nel dopoguerra e svolge attività artistica di livello da più di quarant’anni. Nel 2008 è stata riconosciuta dalla Regione Friuli Venezia Giulia “organismo di interesse regionale”  Il 25 ottobre 2005 per festeggiare il 40° anniversario di attività artistica dell'orchestra, si è tenuto un concerto al Teatro Verdi di Trieste che ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, con la partecipazione straordinaria del violinista Salvatore Accardo.

L’ orchestra si è posta all’attenzione del pubblico e della critica suonando in Austria, Slovenia, Croazia, Germania, Svizzera, Tunisia e Italia, con solisti d’eccezione, quali Domenico Nordio, Michael Flaksman, Lucio Degani, Federico Agostini, Massimo Gon, Friedemann Eichhorn, Peter Bannister, Markus Placci, Mauro Maur, Cristiano Rossi, Sandro De Palma, Dan Zhu, Niek De Groot, Mirel Iancovici ecc.

Da sempre attenta alla diffusione della musica contemporanea ha al suo attivo molte prime esecuzioni assolute di compositori quali: Nieder, Sofianopulo, Dott, Margola, Conti, Viozzi, Coral ecc.

 Nell’ottobre 2002 ha tenuto un concerto a Trieste per l’iniziativa Adriatico – Jonica, in occasione della visita del Presidente del Consiglio e dei ministri degli Esteri di vari paesi.

Recentemente si è esibita per i festeggiamenti del 700° anniversario della Cattedrale di San Giusto a Trieste, nel Duomo di Loreto e nel Duomo di Ascoli Piceno, per le Settimane Musicali di Lugano e ai Festival Internazionali di Hammamet e di El Jem.  Il 6 marzo 2004 ha tenuto un concerto a Vittorio Veneto col violinista Markus Placci, vincitore del 26° Concorso Nazionale di Vittorio Veneto, dove nel corso della serata è stato assegnato il “Premio Musicarchi 2004 alla Carriera” a Renato Zanettovich (importante riconoscimento assegnato in precedenza a Claudio Abbado, Riccardo Muti, Salvatore Accardo e Piero Farulli). L’orchestra è formata da affermati strumentisti vincitori di importanti concorsi internazionali, che possono vantare una lunga esperienza concertistica nel campo solistico e cameristico e tramandano la civiltà musicale del Trio di Trieste e del Quartetto Italiano di cui sono stati allievi. L’ensemble ha inciso un CD per la casa discografica Velut Luna con Domenico Nordio, e quattro con l’etichetta Rainbow, l’ultimo dei quali contenente musiche di Franco Margola in prima registrazione mondiale.

MASSIMO BELLI diplomato con il massimo dei voti e la lode, ha studiato violino e musica da camera con B. Polli, R. Zanettovich, P. Farulli, S. Accardo, H. Szeryng e il Trio di Trieste.

Premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha debuttato sedicenne al Teatro Politeama Rossetti di Trieste per la Società dei Concerti; in seguito ha suonato da solista, nelle più importanti sale italiane (Teatro Verdi di Trieste, Teatro La Fenice di Venezia, Sala Bossi di Bologna, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Circolo della Stampa di Milano, Conservatorio di Torino, Teatro Litta di Milano, Castel Sant’Angelo a Roma, Festival di Todi, Estate Fiesolana, Sala dei Giganti a Padova, Aterforum di Ferrara ecc.) in tutta Europa, ex unione Sovietica, Turchia e Sud America.

Ha interpretato i principali concerti del repertorio violinistico accompagnato da importanti orchestre: Sinfonica del Conservatorio di Praga (Ciaikovskji), Angelicum di Milano (Beethoven), Teatro Verdi di Trieste (Bruch), Haydn Philarmonia (Mendelssohn), Orchestra da Camera di Salisburgo (Mozart) ecc. E’ stato primo violino di spalla dell’orchestra Giovanile Italiana, dall’Orchestra Busoni, della Haydn Philarmonia e primo violino e direttore dei Virtuosi dell’Ensemble di Venezia.

Ha registrato per radio e tv Italiana, Sovietica, Tedesca, Jugoslava, Brasiliana, Austriaca ecc. e inciso per Sipario Dischi, in prima mondiale musiche di Donizetti per Nuova Era e di Tartini  per la Tirreno Editoriale di Lugano.Ha studiato direzione d’orchestra con Aldo Belli e Julian Kovatchev.

E’ professore di violino al Conservatorio di Trieste, al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, ai corsi estivi di Solighetto e recentemente è stato invitato per una Masterclass al Conservatorio Reale di Murcia (Spagna) e presso la Hoochschule di Mannheim. Nel 2008 è stato insignito del premio alla carriera “Piccola Orchestra Veneta”. Fabio Cascioli, allievo di Bruno Tonazzi, si e' diplomato con la lode presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste . Piu' volte ospite del Dipartimento Musica dell'UCLA (Universita' californiana di Los Angeles), ha suonato, sempre in veste di solista, al “Pacific International Guitar Festival” negli Stati Uniti, a San Pietroburgo, all'Internationales Festival zeitgenossischer Musik-Salzburg, nella Sala dei Giganti al Liviano di Padova, alla Societa' dei Concerti di Ivrea, al Mittelfest di Cividale e nei piu' importanti centri italiani ed europei.

Ha collaborato con la  Cappella Civica di Trieste, il Teatro Stabile del Friuli Venezia-Giulia e il Teatro “Verdi” di Trieste, ha effettuato registrazioni radiofoniche ( RAI e ORF ) e discografiche (Ricordi-Milano), incidendo per la prima volta musiche di Bilucaglia, Viozzi, Srebotnjak, Manzoni e Donatoni; il noto chitarrista e musicologo Ruggero Chiesa, nel recensire il lavoro, ebbe a scrivere: “ Cascioli......manifesta con bella maturita' un appropriato senso del colore, scorrevolezza nel legato, sottile poesia”.

 

Nuova Orchestra da camera “Ferruccio Busoni”

Violini primi: Michele Lot, Giuseppe Di Maso, Verena Rojc

Violini secondi:Giancarlo Nadai, Furio Belli, Davide Albanese

Viole: David Briatore, Elisabetta Chiappo

Violoncelli: Jacopo Francini, Chiara Urli

Contrabbasso:  Ilin Dime-Dimovski

Flauto: Maria Ginaldi

Oboe: Gianni Scocchi

Clarinetti:Massimiliano Miani, Stefano Torcellan

Fagotto:Sergio Lazzeri

Corno: Paolo Vissani

Tromba:Massimiliano Morosini

Percussioni:Tom Hmeljak

 

MATTINATE MUSICALI INTERNAZIONALI

AUTUNNO INVERNO 2009-2010

 

In collaborazione con

Nuova Orchestra “Ferruccio Busoni”

 

Con il contributo di:

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Assessorato alla Cultura

Assessorato alle Attività Produttive

 

Provincia di Trieste                                                                                                 

Fondazione de Claricini Dornpacher

 

Biglietto: Euro 6 (dà diritto alla visita del museo)

 

 





Condividi

<< elenco appuntamenti >> versione stampabile


© 2009 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura