Museo Revoltella
<< elenco appuntamenti

Trieste [12 aprile 2008, ore 9:00]
Giornata di studio su "Psicoanalisi, arte e storia"


Sabato 12 aprile 2008

Auditorium del Museo Revoltella, Trieste, via Diaz 27

 

Giornata di studio

 

PSICOANALISI, ARTE E STORIA

Anna Maria Accerboni e la psicoanalisi

 

Ad Anna Maria Accerboni, nota e apprezzata studiosa di storia della psicoanalisi scomparsa prematuramente nel 2006, il Museo Revoltella e un Comitato Scientifico di docentii e psicoanalisti che ne hanno condiviso il percorso scientifico e professionale hanno deciso di dedicare una giornata di studio per riprendere il filo interrotto delle sue ricerche e fare il punto sulla situazione attuale.

Anna Maria Accerboni era nata nel 1939 e si era laureata in Pedagogia all’Università di Trieste nel 1965. Iniziò la sua carriera accademica come assistente ordinario di Storia della Filosofia presso la Facoltà di Magistero per assumere successivamente l’insegnamento di Storia della psicoanalisi. E’ stato tale ambito di studio a rappresentare l’investimento appassionato di una vita, con un’attenzione particolare alla figura di Edoardo Weiss e agli influssi della psicoanalisi sulla cultura triestina. Testimonianza sono le numerose pubblicazioni, convegni e mostre, a cui ha dedicato il suo impegno, e il Premio Musatti, conferitole dalla SPI nel 2005.Dal 1989 al 1999 è stata docente di Psicologia dinamica avanzata presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Trieste.

 

Programma

 

9.00  

Apertura della giornata di studio e iscrizione dei partecipanti

 

9.30     

Saluti dell'Assessore alla Cultura del Comune di Trieste,

Massimo Greco

 

Chair: Simona Argentieri

 

Interventi:

 

Giovanna Pavanello

La figura di Anna Maria Accerboni

 

Centro Studi Gradiva-Lavarone,

Enzo Stefan e Aldo Marzari, Sindaco di Lavarone

 

Paola Golinelli

 

Marco La Scala

 

Walter Gerbino

Ricordo di Anna Maria Accerboni

 

PSICOANALISI E ARTE

 

Chair: Simona Argentieri

 

10.15

Maria Masau Dan

Arte e psicoanalisi. Una mostra e un libro

 

10.30

Graziella Magherini  

Sentieri di Saba. Poesia e autoanalisi

 

10.50

Break

 

11.00

Rita Corsa  

La secessione della mente: Vito Timmel, un viandante tra arte e follia

 

11.20 

Ambra Cusin 

Dal buio all'emozione

 

11.40-12.30 Discussione

 

PSICOANALISI: UN BILANCIO STORICO

 

Chair: Maria Tallandini

 

14.00

Alain de Mijolla

Le chemins ouverts de la psychanalyse

 

14.25  

Vlasta Polojaz       

L'alba della psicoanalisi infantile: il sole sorge ad Est

 

14.50-15.00   Caffè

 

15.00-15.20       

Silvia Amati Sas 

Freud, Trieste, Estraniazione

 

15.25 

Paolo Fonda

Conclusioni

 

Il Comitato Organizzatore della giornata di studio

*F. Amione, S. Argentieri, A. Cusin, P. Fonda, G. Marin, M. Masau Dan, G. Pavanello, V. Polojaz  *

 

I relatori

 

*VLASTA POLOJAZ*  pediatra e neuropsichiatra infantile, psicoanalista della

Società Psicoanalitica Italiana (S.P.I.) e dell'International

Psychoanalytical Association (I.P.A.), qualificata in psicoanalisi del

bambino e dell'adolescente.

 

*RITA CORSA* psichiatra, psicoanalista della Società Psicoanalitica

Italiana  (S.P.I.) e dell'International Psycho-Analitical Association (I.P.A.),

professore a contratto all'Università Bicocca di Milano.

 

*PAOLO FONDA* psichiatra, psicoanalista con funzioni di training della

Società Psicoanalitica Italiana, direttore del The Han Groen Prakken

Psychoanalytic Institute for Eastern Europe

 

*SILVIA AMATI SAS* psichiatra, psicoanalista con funzioni di training della

Società Svizzera di Psicoanalisi e Membro Ordinario della Società

Psicoanalitica Italiana e dell'IPA

 

*SIMONA ARGENTIERI* medico psicoanalista con funzioni di training

dell'Associazione Italiana di Psicoanalisi e dell'International

Psycho-Analitical Association.

 

*GRAZIELLA MAGHERINI* psichiatra, psicoanalista con funzione di training

dell'AIPsi e dell'IPA. Presidente della International Association for Art

and Psychology.

 

*PAOLA GOLINELLI*  Membro Ordinario della SPI. Segretaria agli Affari

Internazionali della Società Psiconalaitica Italiana Co-chair per l'Europa

del Psychoanalysis and Culture IPA Committee

 

 *MARCO LA SCALA*  Psichiatra, neuropsichiatra infantile, psicoanalista con

funzione di training della Società Psicoanalitica Italiana. Presidente del

Centro Veneto di Psicoanalisi sezione locale della SPI

 

MARIA TALLANDINI  Psicoanalista della Societa' Psicoanalitica Italiana e

della British Psychoanalytical Society, Cattedra di Psicologia dello

Sviluppo presso la Facolta' di Psicologia di Trieste, Direttore della Scuola

di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita (Universita' di Trieste)

 

*ALAIN de MIJOLLA psichiatra, psicoanalista,  *Membro della Societé

Psychanalytique de Paris e dell'IPA, presidente-fondatore dell'Association

Internationale d'histoire de la Psychanalyse, membro del Committee on

Archives and History of Psychoanalysis dell'IPA,  Direttore del *Dictionnaire

international de la Psychanalyse*

 

*AMBRA CUSIN* psicologo, psicoterapeuta e psicoanalista della Società

Psicoanalitica Italiana e dell'International Psychoanalytical Association

 

* WALTER GERBINO* Preside della Facoltà di Psicologia dell'Università degli

Studi di Trieste, afferente al B.R.A.I.N; presidente del comitato

scientifico della *European Conference on Visual Perception*

 

*GIOVANNA PAVANELLO *Psicologa

 

* ENZO STEFAN**  Segretario del "Centro Gradiva di Lavarone"*

* ALDO MARZARI Sindaco di Lavarone*

 

 

 

 

 

 

 

 





Condividi

<< elenco appuntamenti >> versione stampabile


© 2008 Museo Revoltella, Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura